Fil d'Ariane

Agrégateur de contenus

Le politiche di sicurezza integrata dalle pratiche alla nuova agenda - Presentazione del numero 2/20 della rivista SINAPPSI

(In collaborazione con Toscana Notizie - Agenzia di informazione della giunta regionale)

Le politiche di sicurezza integrata - Presentazione del numero 2/20 della rivista SINAPPSI

Venerdì 23 ottobre 2020 ore 15,30 Firenze, Salone Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa

A seguito delle recenti disposizioni dettate dal DPCM del 18 ottobre 2020, la Presidenza del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana ha ritenuto utile tenere in modalità ESCLUSIVAMENTE on line l'appuntamento, mantenendo ovviamente invariate data e orario.

A tal proposito, è stato generato un evento su Microsoft Teams raggiungibile da questo link https://bit.ly/3omieMG

 

Si terrà venerdì 23 ottobre 2020 alle ore 15,30 nel Salone Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa a Firenze la presentazione pubblica del numero 2/2020 di SINAPPSI, rivista scientifica dell’Inapp – Istituto nazionale per l’analisi delle politiche pubbliche, completamente dedicato alle Politiche di Sicurezza Integrata. Il volume approfondisce il tema anche alla luce delle criticità derivanti dall' emergenza sanitaria in corso: dal rapporto tra politica e sicurezza ai rischi per la democrazia nel difficile equilibrio tra sicurezza e libertà, dalle politiche urbanistiche all'amministrazione virtuosa del bene pubblico per rispondere alla domanda di tutela non solo dell'integrità della persona, ma anche dei diritti garantiti dalla Costituzione.

La pubblicazione nasce dal percorso di alta formazione “Politiche per la sicurezza integrata” promosso da Regione Toscana in collaborazione con il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana e le Università di Pisa, Siena e Firenze e realizzato nelle tre università.

L’appuntamento prevede a seguito dei saluti istituzionali una tavola rotonda dal titolo “Le politiche di Sicurezza integrata: dalle pratiche alla nuova agenda" a cui parteciperanno i Professori Andrea Lippi e Franco Cazzola dell’Università di Firenze, Alberto Vannucci dell’Università di Pisa e Luca Verzichelli dell'Università di Siena.

 

 

Materiali